LA VERTENZA

Raccolta rifiuti a Sciacca, gli operatori ricevono una mensilità

di

SCIACCA. È saltato lo sciopero del personale impegnato a Sciacca nel servizio di raccolta dei rifiuti che era in programma nella giornata di ieri.

Disposto il pagamento di uno dei due stipendi arretrati e così i lavoratori hanno deciso di non incrociare le braccia, ma il segretario provinciale della Funzione pubblica Cgil, Enzo Iacono, parla «di una protesta soltanto rinviata». Il sindacato contesta il sistema dei pagamenti ai lavoratori che, nonostante il passaggio dalla Sogeir alle ditte Bono di Sciacca e Sea di Agrigento che adesso svolgono il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani in città non si è normalizzato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X