ECCELLENZA

Il Mazara fa il blitz, il Licata battuto e fischiato

di

LICATA. Seconda sconfitta casalinga consecutiva, in campionato, per il Licata. Stavola è il Mazara a violare il «Liotta». Una sconfitta amara per la squadra licatese, che perde altro terreno dalla vetta della classifica e al termine della gara subisce la giusta contestazione da parte dei tifosi della curva.

Al triplice fischio finale la squadra si è recata sotto la curva, come per giustificarsi con i propri tifosi che hanno contestato la squadra in maniera civile.

Sul banco degli imputati il tecnico Angelo Galfano che ha subito la contestazione da parte dei sostenitori licatesi che non hanno digerito alcune scelte fatte.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X