AMMINISTRAZIONE

Caos rifiuti a Licata: "Debiti per quasi cinque milioni di euro"

di

LICATA. Sono i debiti pregressi, quasi cinque milioni di euro, a compromettere la situazione dei rifiuti a Licata, paese alle prese con strade colme di immondizia a causa della mancata raccolta.

Salvatore Gueli, Commissario Straordinario della Srr ATO 4 Agrigento Est, dopo il silenzio fa il punto della situazione e difende l’ente dalle accuse mosse nei giorni scorsi dal commissario straordinario del Comune di Licata, Mariagrazia Brandara che ha presentato anche un esposto in procura per “interruzione di pubblico servizio”. «Voglio chiarire una volta per tutta la situazione – esordisce il Commissario – la Dedalo Ambiente lavora in tanti paesi senza problemi, tranne che a Licata, dove ci sono 5 milioni di euro di arretrati; per questo motivo la raccolta è bloccata".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X