IL CASO

Mancano fondi, la casa di Pirandello ad Agrigento resta chiusa

di
casa Pirandello Agrigento, Agrigento, Cultura
La casa natale di Luigi Pirandello

AGRIGENTO. Se il paradosso è di casa ad Agrigento, lo è ancor di più nella casa che è stata la residenza dello scrittore che nelle sue opere lo ha descritto in svariati modi, declinandolo in diversi personaggi e protagonisti delle sue novelle che lo hanno reso famoso.

In località “Kaos” sede della casa natale del premio Nobel Luigi Pirandello, nella città in cui i numeri del turismo sono in costante crescita, la domenica pomeriggio, i cancelli restano chiusi, così come nelle aree culturali che non appartengono al parco archeologico della Valle dei templi di Agrigento ma al polo regionale dei siti culturali.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X