AGRICOLTURA

Furti di olive a Sciacca, i coltivatori chiedono controlli

di

SCIACCA. I proprietari degli oliveti nel territorio di Sciacca svolgono un doppio lavoro. Al termine di ogni giornata caricano su camion e rimorchi tutto il raccolto per evitare che venga rubato. E’ la nuova contromisura messa in campo per evitare i furti delle olive dopo giornate di intenso lavoro.

«Le abbiamo provate tutte – dice Nino Indelicato, del Copagri – ma alla fine questa è la precauzione migliore. Purtroppo, comporta ulteriore lavoro dopo la raccolta del prodotto, ma già l’annata presenta una produzione che non è abbondante. I furti anche di piccole quantità vanificherebbero del tutto del tutto il lavoro di tanta gente».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X