CARABINIERI

"Estraeva pietre dall'area della necropoli", imprenditore denunciato a Santa Elisabetta

di

SANTA ELISABETTA. E’ stato sorpreso ad estrarre pietre nell’area della necropoli del monte Keli vicino a Santa Elisabetta. I carabinieri hanno denunciato l’imprenditore R.R di 36 anni per i reati di danneggiamento e deturpamento di bellezze naturali.

I militari hanno effettuato un servizio di osservazione della zona sottoposta a vincolo paesaggistico ed archeologico, in area dove sono presenti delle necropoli sul fianco del monte Keli. In questo territorio sono stati ritrovati reperti bizantini, ceramiche protostoriche e proto-greche, dove sgorga anche l'antica sorgente del fiume Akragas.

I carabinieri, da qualche tempo, avevano notato che sul costone della montagna che qualcuno stava estraendo della pietra. I carabinieri hanno sorpreso ed identificato l’imprenditore. L’uomo è stato denunciato all’autorità giudiziaria. L’imprenditore del settore del movimento terra e degli inerti è infatti risultato privo autorizzazioni a svolgere l’attività estrattiva. L’area interessata, nel frattempo, è stata posta sotto sequestro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X