EMERGENZA AL CENTRO STORICO

Aumentano le case pericolanti ad Agrigento, il Comune pensa alle demolizioni

AGRIGENTO. Tre anni fa, le abitazioni a rischio crolli nel centro storico di Agrigento, erano ben 105. Oggi, molti immobili sono stati messi in sicurezza da parte dei legittimi proprietari diffidati dal Comune.

Ma la staticità di altre strutture degradate, scrive il Giornale di Sicilia, si è aggravata. E così, di fatto, non è calato il dato degli immobili ritenuti pericolosi. Il Comune corre ai ripari e pensa alle demolizioni di questi ruderi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X