VIMINALE

Nuovi sbarchi a Lampedusa, vertice Minniti-sindaco: "Subito più controlli e meno migranti"

ROMA. Alleggerimento della presenza di migranti e rafforzamento dei controlli, sia a mare che sul territorio, per garantire maggiore sicurezza ai cittadini: è quanto hanno concordato questa mattina in un incontro al Viminale il ministro dell'Interno Marco Minniti e il sindaco di Lampedusa Totò Martello.

Nel corso del colloquio, definito cordiale dal Viminale, il ministro ha anche rassicurato il primo cittadino lampedusano sui flussi dalla Tunisia sottolineando "la forte cooperazione bilaterale" tra i due paesi, che "in questi giorni si sta ulteriormente rafforzando, anche alla luce della riunione del comitato tecnico italo-tunisino in programma domani per mettere in campo nuove iniziative sia sul terreno della collaborazione per il controllo delle rotte che per quanto riguarda il potenziamento dei rimpatri".

In questi giorni si sta assistendo a un ritorno degli sbarchi sull'isola. Ieri sera sono sbarcati 170 tunisini, nel pomeriggio ne erano arrivati altri 78. Sono 519 i magrebini giunti negli ultimi tre giorni nella più grande delle Pelagie; attualmente nel centro d'accoglienza di Lampedusa ci sono oltre 600 migranti.

Minniti ha incontrato anche il sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna, che ha manifestato la propria preoccupazione per il fenomeno degli ultimi sbarchi registrati sulle coste di Pozzallo. Il ministro - fa sapere il Viminale - ha assicurato il rafforzamento dei controlli in mare per il contrasto all'immigrazione illegale e il pieno sostegno nei confronti della città di Pozzallo, sempre in prima linea nell'accoglienza dei migranti, che mira al rilancio dell'economia di quel territorio e all'ampliamento della struttura portuale.

Anche sulla questione della riconversione del quartiere di Raganzino, a ridosso dell'hotspot, Minniti ha assicurato il proprio interessamento in merito al progetto di riqualificazione dell'area. Al termine dell'incontro, il ministro ha accolto positivamente l'invito del sindaco Ammatuna di partecipare a Pozzallo alla cerimonia in occasione del 40° anniversario della morte di Giorgio La Pira.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X