IL CASO

I Radicali in visita al carcere di Sciacca: "Struttura inadeguata"

di

SCIACCA. Alcuni mesi dopo la visita di una delegazione nazionale sono stati i Radicali della Sicilia a visitare il carcere di Sciacca e il quadro che viene descritto presenta carenze in una struttura che, nel tempo, è stata sottoposta a diversi interventi per migliorarla in alcune parti importanti, ma nella quale permangono delle criticità.

«Unica nota positiva va al personale, alla commissaria che ci hanno accompagnato, nonchè la passione del dirigente sanitario Fabio Segreto che opera all’interno dell’istituto con impegno e della commissaria a comando del carcere che segue ogni progetto di crescita», scrivono i Radicali, aggiungendo però, delle cricità che andrebbero affrontate a partire dalla cucina e alle aree adibite alla formazione con «l'attività formativa nel carcere inesistente.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X