L'INIZIATIVA

Valle dei Templi senza "barriere": accoglienza per bambini autistici

AGRIGENTO. «La cultura abbatte le barriere». Qualunque sia il genere di disagio, la Valle dei Templi è aperta a tutti. Ampliando il progetto di accoglienza e accessibilità, il Parco archeologico - oggi, a partire dalle 16 - ospiterà i bambini autistici e le loro famiglie. E sarà un pomeriggio di magia, all'insegna dell'arte, della storia e del divertimento. L'iniziativa "CulturaXtutti: la cultura abbatte le barriere" è stata pianificata da "CoopCulture", in collaborazione con "BlueCoop", con l'associazione "Sfida Autismo", con la cooperativa "Pasa" e con l'associazione "I Tammura di Girgenti".

«Abbiamo esteso il progetto di accoglienza e accessibilità alla Valle per i vari soggetti portatori di disagio - ha spiegato, ieri, il direttore del Parco archeologico Giuseppe Parello - . La cultura abbatte le barriere, ne siamo convinti. I bambini autistici, le loro famiglie e le associazioni domani (oggi ndr. ) verranno accolti nell'area archeologica e faranno una visita guidata con tutor specialistici, poi nella zona attigua al tempio di Giunone assisteranno ad uno spettacolo realizzato appositamente per loro da "I Tammura di Girgenti" e poi offriremo loro una merenda. Sarà un pomeriggio di arte, cultura e divertimento».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X