GUARDIA DI FINANZA

Truffa ai fondi Ue, sequestro da 100mila euro a imprenditore agricolo di Canicattì

di

CANICATTI'. E’ stata scoperta una truffa da 100 mila euro all’Unione europea nel settore dei fondi della politica agricola comune (Pac), da parte di un imprenditore della provincia di Agrigento. La guardia di finanza di Canicattì ha eseguito un provvedimento di sequestro preventivo di beni immobili e di denaro di oltre 100mila euro nei confronti di un imprenditore.

L’uomo avrebbe denunciato un falso contratto di locazione ed affitto di beni immobili che avrebbe stipulato con il padre morto tempo prima. Inoltre l’imprenditore agricolo avrebbe utilizzato false dichiarazioni necessarie per il regolare accesso ai benefici comunitari.

La falsa documentazione ha indotto in errore i funzionari della Regione Sicilia e dell’Agea. In questo modo l’imprenditore è riuscito ad ottenere i sussidi erogati dall’Unione europea.

I finanzieri hanno sequestrato 20 unità immobiliari, fra porzioni di fabbricati e terreni, e denaro per una somma complessiva di circa 102.500 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X