BENI CULTURALI

Lavori al tempietto di Santa Margherita, tra i preferiti di Tomasi di Lampedusa

di

SANTA MARGHERITA BELICE. Il tempietto del Cafè House, entro quattro mesi, sarà restituito alla città nella sua originaria splendida forma. Ad affermarlo è il sindaco della cittadina del Gattopardo Franco Valenti, dopo che mercoledì scorso è stato firmato il contratto d’appalto con la ditta aggiudicataria dei lavori per il restauro e conservazione di questo monumento.

Tempietto e villa che l’autore del Gattopardo Giuseppe Tomasi di Lampedusa ne “I ricordi d'infanzia” così lo descriveva: «Nei pomeriggi autunnali piovosi la passeggiata si limitava alla Villa Comunale. Questa era posta al limite settentrionale del paese…. Un viale abbastanza lungo e bordato da cipressi giovani e da vecchi lecci affluiva in un piazzale … ed a sinistra una sorta di chiosco tempietto con cupola sferica dal quale si poteva guardare il panorama. E ne valeva la pena..» .

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X