IMPIANTI

Riapertura del palacongressi di Agrigento, corsa contro il tempo

AGRIGENTO. I primi interventi interni sono stati eseguiti. L'acqua piovana non avrà più come infiltrarsi dalle cupolette di vetro del tetto. Sono stati già ricollocati gli ampi strati di guaina mancanti e resta, sempre per scongiurare le infiltrazioni d'acqua, da sistemare il grande «cupolone».

Al momento, gli operai dell'impresa si stanno occupando della manutenzione e di rifare, laddove sia necessario, tutti gli impianti. Un lavoro per niente facile che riguarda gli impianti idrici, elettrico e di climatizzazione. Dopo anni di inutilizzo, soltanto per rendere funzionali questi impianti, secondo una stima iniziale, s'era parlato di una spesa di circa 600 mila euro. I lavori sul Palacongressi del Villaggio Mosè proseguono, dunque, a ritmo accelerato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X