TRIBUNALE

Il Csm accoglie la richiesta, altri tre magistrati vanno via da Agrigento

di

AGRIGENTO. Altri tre magistrati lasciano la Procura della Repubblica di Agrigento. I rinforzi arriveranno solo a novembre: se i trasferimenti dei pm dovessero essere operativi prima, l’ufficio diretto da Luigi Patronaggio si ritroverebbe a lavorare per con soli tre sostituti su una pianta organica che ne prevede dodici.

Nei giorni scorsi il Consiglio superiore della magistratura ha compiuto il primo passaggio che porterà al trasferimento dei pm Andrea Maggioni, Silvia Baldi e Carlo Cinque. La terza commissione, all'unanimità, ha dato l’ok alla loro richiesta di assegnazione ad altri uffici.

Cinque, in particolare, ha proposto di andare alla Procura di Monza. Baldi e Maggioni, che sono coniugi, hanno scelto rispettivamente le Procure di Bologna e Ferrara. Il plenum del Consiglio superiore della magistratura, già nelle prossime settimane, dovrebbe dare il via libera essendoci disponibilità di posti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X