LA VERTENZA

Nuovo vertice a Sciacca, si decide il futuro delle terme

di

SCIACCA. L’assessore regionale all’Economia, Alessandro Baccei, ha convocato per martedì 12 settembre, a Palermo, il sindaco di Sciacca, Francesca Valenti, dopo che sono state definite le procedure della liquidazione e del successivo passaggio in concessione del complesso termale al Comune. Con questo passaggio la Regione è pronta a firmare gli atti per assegnare al Comune la nuova concessione ormai a tre anni dalla chiusura delle Terme.

Il Comune avrà, dunque, un ruolo di primo piano anche nel bando per la scelta del partner privato che dovrà gestire il complesso termale. A meno di tre mesi dalle elezioni regionali ci vorrà un’accelerazione, ma per la Cgil, intervenuta con il segretario provinciale, Massmo Raso, e il responsabile della Camera del Lavoro di Sciacca, Franco Zammuto, «la notizia della convocazione da parte dell’assessore Baccei del sindaco di Sciacca sulla “questione Terme” paradossalmente finisce col provocare più inquietudine che gioia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X