COMUNE

Canicattì, slitta il varo del Piano regolatore

di

CANICATTI'. Nulla di fatto lunedì sera in consiglio comunale a Canicattì per il punto all’ordine del giorno; relativo all’“Approvazione delle direttive generali per la revisione generale del P.R.G.”. La proposta al consiglio comunale arrivava sul filo di lana per scongiurare l’intervento sostitutivo del commissario ad acta nominato dalla Regione Siciliana, il dirigente regionale Donatello Messina. Scadevano ieri i 45 giorni utili entro cui l’amministrazione comunale avrebbe almeno dovuto portare in consiglio l’importante argomento.

In caso contrario, e questo era quello che si è voluto scongiurare, il commissario Messina avrebbe adottato con i poteri del consiglio il fondamentale “schema politico” del prossimo piano regolatore generale di Canicattì. All’appuntamento di ieri “l’amministrazione Di Ventura –come hanno segnalato i consiglieri Di Benedetto, Licata e Muratore- è arrivata in ritardo non avendo fatto nulla o quasi per addivenire ad una propria proposta”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X