BASKET

Una bella Fortitudo cede solo di misura contro la Betaland

di
betaland, fortitudo agrigento, Agrigento, Sport
Franco Ciani

AGRIGENTO. Dodici giorni di Fortitudo sono pochi per dare pareri tecnici, abbastanza per cominciare a farsi un’idea sul gruppo che verrà. La nuova Effe è tornata da Caltanissetta, ormai tradizionale tappa di lavoro del pre-stagione, con qualche certezza in più e tanta fiducia da parte del pubblico.

L’esame PalaCarelli, contro l’Orlandina di A1, ha mostrato al pubblico un gruppo di “ragazzi” affiatati che non ci sta a perdere con nessuno, nemmeno contro un avversario di categoria superiore, quest’anno chiamato a disputare le coppe europee e la scorsa stagione impegnato nei play off scudetto. Nella seconda uscita della squadra, nonostante l’assenza di Ruben Zugno, fermo per un affaticamento muscolare, i tifosi agrigentini hanno potuto apprezzare una Moncada Agrigento decisamente in palla.

La tappa di Caltanissetta di “Basket for Children”, organizzato e promosso da Orlandina Basket Academy, ha coinvolto inoltre i bambini delle scuole basket della città nissena ma arrivati oltre che da Agrigento, anche da Enna, Gela e Piazza Armerina: oltre 100 piccoli atleti accompagnati da istruttori e famiglie hanno avuto la possibilità di divertirsi e incontrare i loro beniamini sportivi in un pomeriggio assolutamente da ricordare. I biancoazzurri hanno firmato autografi, posato per delle fotografie e regalato sorrisi e simpatia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X