L'ORDINANZA

Rifiuti ad Agrigento, pugno di ferro dell'amministrazione

AGRIGENTO.«È vietato ai non residenti ad Agrigento ed agli operatori economici-produttivi che non hanno una attività ad Agrigento conferire rifiuti nei cassonetti o abbandonarli lungo il territorio comunale». Il sindaco della città dei Templi, Lillo Firetto, ieri sera, ha firmato un'ordinanza speciale.

Un'ordinanza lapidaria. E lo ha fatto per fronteggiare "l'importazione" di cumuli di spazzatura dalle città limitrofe. Proprio ieri, durante l'ennesimo tour de force di controlli della polizia municipale, sono stati "pizzicati" - e multati - alcuni empedoclini che gettavano i rifiuti ad Agrigento. Un comportamento questo - da parte dei residenti dei Comuni dove viene effettuata la raccolta differenziata - che ha fatto aumentare, in maniera esponenziale, i rifiuti che Agrigento conferisce in discarica.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X