POLIZIA

Allaccio abusivo al contatore elettrico: un arresto a Porto Empedocle

PORTO EMPEDOCLE. Avrebbe dovuto essere un ordinario controllo di un empedoclino sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, con obbligo di soggiorno. Si è però concluso con un arresto, in flagranza di reato, per furto aggravato di energia elettrica e due denunce, sempre a carico dello stesso empedoclino, per inosservanza della sorveglianza speciale. Ad agire è stata la polizia di Stato che ha arrestato - secondo quanto è stato reso noto ieri dalla Questura di Agrigento - Luigi Pulsiano, 23 anni, di Porto Empedocle.

Nel pomeriggio di ieri c'è stata l'udienza di convalida dell'arresto. Nei confronti di Pulsiano, rappresentato e difeso dall'avvocato Davide Casà, il giudice Rosanna Croce ha convalidato il provvedimento d'arresto e disposto la sola misura cautelare dell'obbligo di firma. Avendo già un obbligo di firma per due volte a settimana, adesso, dunque, i giorni dell'obbligo aumenteranno.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X