EMERGENZA

Discarica insufficiente, i rifiuti restano per strada ad Agrigento

AGRIGENTO. È ormai emergenza rifiuti ad Agrigento, a causa dell'impossibilità che le aziende hanno nel conferire la spazzatura nella discarica sub comprensoriale di contrada Matarana a Siculiana dove, dallo scorso 8 agosto, per disposizione del dipartimento regionale Rifiuti, arrivano anche gli autocompattatori di altre province.

L'impianto, che non può accogliere oltre 500 tonnellate giornaliere di rifiuti biostabilizzabili, non può che chiudere i cancelli non appena viene raggiunta la quota limite. Le file sulla statale per Matarana sono ormai chilometriche ed ogni giorno che passa, il numero dei mezzi incolonnati cresce.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X