INDAGINI

Trovato cadavere il trentenne scomparso da 20 giorni ad Agrigento, si ipotizza un suicidio

AGRIGENTO. Trovato morto nelle campagne di Agrigento Nicolò Conti, un trentenne di cui ieri i familiari avevano denunciato alla polizia la scomparsa.

Il corpo dell'uomo era nascosto da un alto canneto della costa di Punta Bianca alla periferia della città dei Templi. Sul posto sono accorsi gli agenti della Squadra Mobile ed i vigili del fuoco per recuperare la salma. Non è escluso che il giovane si sia suicidato. Sarà l'autopsia a far capire le cause della morte.

Conti aveva fatto perdere le proprie tracce all'inizio del mese di agosto ma la denuncia è stata fatta dai familiari soltanto ieri. La sua auto, una Fiat Panda rossa, era stata già vista, con le ruote posteriori dentro un fosso, in contrada Drasy. Carabinieri e polizia avevano già controllato il numero di targa e mancando una denuncia di furto o di scomparsa, non si erano allarmati.

In passato il giovane si era allontanato per qualche giorno da casa.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X