INDAGINI IN CORSO

A San Leone a fuoco due auto nella notte

AGRIGENTO. Prima l'auto di un venditore ambulante. Poi, quella di un commerciante cinquantenne. È stata una notte di fuoco, quella fra giovedì ed ieri, nel quartiere balneare di San Leone. E dopo il rogo di via Delle Rose, traversa del più noto viale Dei Giardini, l'avvocato Salvatore Pennica, già candidato a sindaco di Agrigento, ha scritto una accorata lettera al prefetto, al questore, a comandante provinciale dei carabinieri, a quello della polizia municipale, al sindaco ed al procuratore della Repubblica. Chiede l'autorizzazione «ad installare, a sue spese, una telecamera, posta sul palo della luce, per poter controllare l'intera strada di via Delle Rose, che è - spiega - di pochi metri, garantendo la sicurezza dei residenti e dei cittadini».

Erano le 23 circa quando in viale Delle Dune si registrava il primo rogo. In un orario in cui i chioschi del litorale erano ancora super affollati, divampavano, all'improvviso, le fiamme in una Lancia Y di proprietà di un venditore ambulante. Accorrevano, dopo la richiesta di intervento giunta alla centrale operativa, i vigili del fuoco del comando provinciale di Villaseta. I pompieri cercavano di salvare il salvabile, ma per l'utilitaria, di fatto, c'è stato ben poco da fare.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X