FERRAGOSTO

Bimba di 15 mesi cade sui resti di un falò a Porto Empedocle, ustioni su metà del corpo

di

PORTO EMPEDOCLE. È in gravi condizioni una bambina finita sui tizzoni ancora accesi del falò della vigilia di Ferragosto. Un incidente raccapricciante su una spiaggia libera di Porto Empedocle, dove una famigliola nissena stava trascorrendo la giornata festiva.

La bambina di appena quindici mesi ha riportato ustioni di secondo e terzo grado sul cinquanta per cento della superficie corporea ed è stata trasferito in eliambulanza al reparto Grandi ustionati del «Cannizzaro» di Catania.

Le frammentarie notizie sul terribile episodio sono quelle esposte dai genitori della piccola ai sanitari del pronto soccorso dell’ospedale Sant’Elia, dove è arrivata in tarda mattinata fra indicibili sofferenze. Erano sotto choc per l’accaduto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X