ARTE E MEMORIA

Il terremoto del Belice rivive in una mostra a Santa Margherita

di

SANTA MARGHERITA BELICE. Il ricordo del terremoto che ha distrutto la Valle del Belice, le immagini di quei luoghi, ma anche la forza della ricostruzione. Viaggia tra la malinconia di un tempo trascorso, il passaggio da un tempo passato, ed i ricordi ad esso connessi, ad un nuovo futuro che sebbene incerto lascia spazio al cambiamento la mostra «#SMB17» che si può visitare al Museo della Memoria di Santa Margherita Belice.

È stata ideata e curata da Floriana Spanò e vuole fare riflettere, anche in questi giorni di festa, per il premio letterario Tomasi di Lampedusa, conducendo il visitatore, all’interno del museo, attraverso pannelli espositivi che raffigurano immagini di quei luoghi distrutti dalla forza della natura ed in cui prende forma la fragilità umana e delle cose raccontate attraverso il dolore e la rabbia di chi li ha vissuti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X