COMUNE

Licata, il Pd non vota la sfiducia al sindaco Cambiano

di

LICATA. Il Partito democratico “nazionale” si schiera a fianco del sindaco di Licata, Angelo Cambiano e plaude alla scelta del circolo locale, guidato dal segretario Massimo Ingiaimo di respingere la mozione di sfiducia in discussione in Consiglio comunale il prossimo mercoledì 9 agosto alle 19.

A sostegno di Cambiano si è mosso il deputato nazionale del Partito democratico Giuseppe Berretta, componente della Direzione nazionale del Pd. «La scelta di non sfiduciare il sindaco è giusta e va sostenuta: il Pd, dopo aver perso le amministrative, è coerentemente all’opposizione della Giunta di Angelo Cambiano, ma il primo cittadino di Licata deve comunque avere il massimo sostegno del Pd nella sua lotta per la legalità».

Berretta inoltre si congratula con i dirigenti locali: «La posizione assunta dalla segreteria cittadina del partito, guidata da Massimo Ingiaimo, mi sembra più che corretta: il Pd non appoggerà la sfiducia al primo cittadino, che sta conducendo una difficile e delicata battaglia di legalità a Licata, anche se ciò non toglie che allo stesso Cambiano il Pd, che è e resta all’opposizione, contesta alcune scelte gestionali» prosegue Berretta.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook