GUARDIA COSTIERA

"Sbarchi fantasma", 15 immigrati intercettati a Realmonte

REALMONTE. Il barcone è stato intercettato e soccorso prima che approdasse. E prima che i migranti a bordo - quindici persone di varia nazionalità - toccassero la terraferma e facessero perdere le proprie tracce. È accaduto domenica in località Lido Rossello a Realmonte. A mobilitarsi, a salvaguardia della vita umana, sono stati i militari della Guardia costiera di Porto Empedocle.

Una volta intercettata la «carretta del mare», i quindici extracomunitari sono stati portati alla banchina di Porto Empedocle. Ad «attenderli» c'era la polizia di Stato ed i medici della Croce Rossa. I poliziotti li hanno, naturalmente, identificati e foto segnalati. I medici della Croce Rossa li hanno invece sottoposti ad una prima visita medica. Tutti sono risultati essere in buone condizioni di salute. A coordinare le operazioni di rintraccio, sbarco ed identificazione è stata la Prefettura di Agrigento.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook