SERIE C

Partita in famiglia per l'Akragas, va a segno Longo

di
akragas calcio, Agrigento, Sport
Lorenzo Longo

AGRIGENTO. Iniziato in sede lo scorso venerdì, il ritiro dell’Akragas continua senza pause sul rettangolo di gioco in fibra sintetica di contrada Fontanelle, alternativo allo stadio «Esseneto» dove attualmente si sta procedendo alla risemina da parte di una ditta specializzata. Tra arrivi e partenze sono circa 25 i giocatori che rispondono agli ordini impartiti dal tecnico Lello Di Napoli. Molti dei presenti sono giovani e in prova i quali sperano in un eventuale ingaggio che dipende da come riusciranno a convincere l’allenatore biancazzurro.

Ieri pomeriggio, dopo quasi una settimana di sedute dedicate in prevalenza al potenziamento muscolare, si è disputata la prima partitella in famiglia. Il primo tempo è stato avaro di gol ma nessuno si è risparmiato. Ad apertura di ripresa è andato a segno Lorenzo Longo tra gli applausi dei tifosi presenti che hanno ricordato il gol che l’attaccante ha realizzato nella gara play out del 28 maggio scorso contro il Melfi decidendo la salvezza dell’Akragas.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook