L'INTIMIDAZIONE

Tranciate le vigne di un coltivatore a Campobello di Licata

CAMPOBELLO DI LICATA. Alcune vigne, di proprietà di un coltivatore diretto di quarantotto anni, sono state tranciate.

Il danneggiamento - che ha tutti i connotati di un messaggio intimidatorio - è stato messo a segno nelle campagne di Campobello di Licata.

A fare la scoperta, ed a formalizzare una denuncia contro ignoti alla locale stazione dei carabinieri, è stato lo stesso proprietario del fondo appena si era recato sul posto.

I militari dell'Arma di Campobello di Licata, coordinati dal comando compagnia di Licata, subito dopo aver raccolto la denuncia del coltivatore diretto, hanno, naturalmente, avviato le indagini. L’obiettivo dei militari dell’ Arma è quello di fare chiarezza sul danneggiamento cercando, al tempo stesso, anche di identificare il possibile autore del gesto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X