IL CASO

Dopo un mese dalla pulizia nella spiaggia di Sciacca tornano i rifiuti

di

SCIACCA. Un mese fa i volontari di «Sciacca Pulita» hanno riempito 23 sacchi di rifiuti allo Stazzone dove in spiaggia avevano abbandonato anche un copertone di camion e cartelli stradali, sradicati dalle zone vicine. Ieri mattina la spiaggia era un tappeto di bottiglie, abbandonate dai giovani che frequentano i locali della zona.

«Una vergogna – sbotta Piera Catanzaro, di Sciacca Pulita – ma noi torneremo a pulire perché la nostra attività, la nostra forza, la volontà di cambiare le cose in questa città deve essere più forte dei comportamenti poco civili». La vicenda ha dell’incredibile perché nella zona ci sono una decina di contenitori proprio per questo genere di rifiuti, per il vetro, che dovrebbero indurre a comportamenti ben diversi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X