ACQUA

Lavori al Fanaco, Casteltermini e Canicattì resteranno a secco

di
acqua agrigento, lago fanaco, Agrigento, Cronaca
La diga del Fanaco

CANICATTI'. La necessità di eseguire dei lavori all’acquedotto del Fanaco, lascerà di nuovo a secco alcuni Comuni agrigentini. Infatti prenderanno il via martedì 18 i lavori di manutenzione straordinaria con una serie di interventi all'acquedotto Fanaco. Per questi motivi dalle 7 sarà interrotto l'esercizio dell'acquedotto. In particolare si interverrà sui collegamenti della nuova centrale disollevamento «Fontes Episcopi», lungo la bretella Passo Funnuto, nell'ambito del progetto di «Rifacimento dell'acquedotto Gela-Aragona».

Lavori di riparazione anche per una perdita in contrada Pernice a Campofranco, in contrada Pozzillo ad Agrigento, in contrada Gissa nel territorio di Cammarata, in contrada Graziano Di Giovanna a Canicattì e in contrada Pizzo a Bompensiere. Di conseguenza saranno interrotte le forniture ai Comuni agrigentini serviti dal Fanaco: cioè: Canicattì e Casteltermini, oltre a quelli nisseni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X