RIFIUTI

Ad Agrigento la raccolta differenziata partirà tra tre mesi

AGRIGENTO. Mentre Porto Empedocle e Realmonte celebrano significativi traguardi, ad Agrigento è corsa contro il tempo per far partire la raccolta differenziata. Il giro di boa dovrebbe essere rappresentato, per il capoluogo, dal 22 luglio, giorno di scadenza del contratto che non prevede la differenziata se non per il rione satellite di Fontanelle. L'amministrazione comunale di Agrigento ha fatto, a fine giugno, degli eventi: concerti e spettacoli- propaganda per allertare e sensibilizzare i cittadini.

«Arriviamo per ultimi - aveva ammesso nei giorni scorsi l'assessore comunale all'Ecologia Mimmo Fontana - . Ma come spesso succede agli ultimi abbiamo la possibilità di copiare le migliori esperienze fatte in Italia. Abbiamo scelto di prorogare di un anno quel contratto, scelta condivisa con il commissario straordinario della Srr, ma faremo una variante migliorativa - ha tenuto a sottolineare l'amministratore - quindi avremo la raccolta differenziata da subito. Da subito vuol dire che una volta firmata la proroga, noi ci organizzeremo per far partire la raccolta differenziata che per entrare a regime avrà bisogno di due, tre mesi».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X