AD AGRIGENTO

L'intimità di casa Pirandello in una mostra tra prosa e colori

di

AGRIGENTO. In occasione delle celebrazioni per i 150 anni dalla nascita dello scrittore, poeta e drammaturgo agrigentino Luigi Pirandello, (Agrigento 1867 - Roma 1936), premio Nobel per la letteratura nel 1934, la Fam Gallery di Agrigento propone una singolare mostra: «I due Pirandello» in cui gli olii di Luigi padre dialogano con i pastelli del figlio Fausto (Roma, 1899-1975), uno dei maggiori pittori italiani del Novecento esponente della Scuola Romana, creando una percezione esaustiva degli scambi artistici all’interno della famiglia, tra pittura e scrittura.

La prospettiva inedita su Luigi Pirandello pittore, ci restituisce un’immagine a tutto tondo dell’artista, dell’uomo e dei suoi affetti familiari, attraverso opere raffinate che variano dalle atmosfere quotidiane e intime dei ritratti, come quello del figlio Fausto del 1910, e i più tardi ritratti della moglie Maria Antonia e del nipote Pierluigi, a quelle ariose dei paesaggi, come quelli di Anticoli Corrado, località di villeggiatura della famiglia Pirandello.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook