CIMITERO

Una variante al piano per realizzare nuovi loculi a Favara

di

FAVARA. Il cimitero di Piana Traversa non ha mai fatto dormire sonni tranquilli alle amministrazione che via via si sono succedute perché spesso la carenza di loculi ha creato gravi problemi di natura igienico-sanitaria con le salme o ammassate nella cappella cimiteriale o nelle due camere mortuarie.

Per risolvere alla radice la questione, l’assessore ai servizi cimiteriali Amodeo Nicotra, attraverso l’Utc, ha proposto una variante al piano cimiteriale, la prima volta adottato nel 1988, assegnando alcuni spazi ancora liberi o destinati ad altri scopi, alla realizzazioni di nuove sezioni cimiteriali.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook