AGRICOLTURA

Irrigazione, poca acqua dalle dighe nell'Agrigentino

di
AGRICOLTURA, irrigazione, Agrigento, Economia
Diga Castello

AGRIGENTO. «In una fascia del territorio l’irrigazione è partita in ritardo, ci sono zone del riberese dove si sta completando adesso la prima e questo penalizzerà anche in termini qualitativi».

È Giovanni Caruana, dirigente Cia, a lanciare, ancora una volta, un grido d’allarme. «In altre zone della provincia, e mi riferisco al Licatese, al Canicattinese e allo stesso territorio di Ribera nell’area del Verdura questi problemi non ci sono stati – aggiunge Caruana – e c’è un fatto positivo: si è salvata l’economia nella zona del Verdura nella quale, venendo l’acqua da Prizzi, l’irrigazione è andata avanti».

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X