ELEZIONI

Sciacca, anche stranieri tra i 297 candidati

di

SCIACCA. Tra i 297 candidati al consiglio comunale sono tanti i non saccensi, ma è ragguardevole anche la componente degli stranieri.

C’è chi ha la residenza a Sciacca ed ha voluto fare quest’esperienza, come Elisabetta Danila, romena, che, ormai da quasi 40 anni, vive a Sciacca e che vorrebbe realizzare, al Comune, «uno sportello badanti».

L’iniziativa favorirebbe l’ottenimento della residenza a Sciacca di coloro che fanno badanti o lavori di pulizia, ma che «senza un contratto di lavoro – afferma – non possono ottenere la residenza».

Altri stranieri nelle liste, ma anche chi è italiano, vive a Sciacca, ma arriva da altre città e temendo di non essere riconosciuto ha optato per la decisione di Gaspare Sabella che nella lista si è fatto scrivere “detto il palermitano”.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook