POLIZIA STRADALE

Sequestrato un carico di pesce surgelato a Porto Empedocle

PORTO EMPEDOCLE. Un carico di pesce surgelato - calamari, totani, pesce spada e sgombri - è stato sequestrato dalla polizia Stradale di Agrigento. L'Asp 1 di Agrigento ne ha, anche, disposto la distruzione. E' il frutto di un controllo - ad opera dei poliziotti che sono coordinati dal vice questore aggiunto Andrea Morreale - lungo la strada statale 189, la Agrigento-Palermo.

Il carico proveniva - è stato accertato dalla Polstrada - da Porto Empedocle ed era diretto verso il capoluogo siciliano. Gli agenti hanno subito accertato che il carico di pesce surgelato era privo della necessaria documentazione sulla tracciabilità. E' stato dunque richiesto l'intervento degli specialisti dell'Asp che non hanno potuto far altro, mancando appunto la documentazione di tracciabilità, che disporre la distruzione di tutto il carico.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X