LEGA PRO

Alessi: stagione durissima, ma l’Akragas si salverà

di

AGRIGENTO. «Abbiamo pagato lo scotto della riduzione del budget e di un organico risicato. Le altre squadre hanno cambiato cinque o sei giocatori, noi siamo stati costretti a fare tre gare in sette giorni con gli stessi. Pazienza, non è successo nulla»: l’amministratore unico dell’Akragas, Silvio Alessi, all’indomani della sconfitta casalinga contro la Paganese, cerca di buttare acqua sul fuoco.

La formazione biancazzurra ha interrotto la serie di cinque risultati utili consecutivi e ha accusato un’evidente stanchezza: la mancanza di alternative, soprattutto a centrocampo, ha impedito a Di Napoli di fare rifiatare qualcuno. Il risultato è che la formazione agrigentina non è stata praticamente mai in partita.

GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X