VALLE DEL BELICE

Distrutta dal sisma del '68, la Chiesa Madre di Montevago sarà ristrutturata

di
chiesa madre montevago, sisma 1968 belice, valle del belice, Agrigento, Cultura
Le macerie della Chiesa Madre di Montevago

AGRIGENTO. «Tutte le domeniche la mia famiglia frequentava questa chiesa. Mia madre, i miei nonni hanno provato un dolore immenso quando il terremoto l’ha danneggiata e fin da bambina ho pensato che un giorno avrei dovuto fare qualcosa per recuperarla». È il sindaco di Montevago, Margherita La Rocca Ruvolo, a pronunciare queste parole sulla Chiesa Madre del centro belicino che dopo mezzo secolo verrà, finalmente, ristrutturata.

Con 279 mila euro di fondi regionali si darà una nuova accelerazione a un processo che già vede il centro belicino molto avanti rispetto ad altri comuni della Valle.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook