Agrigento-Caltanissetta, Alfano: compimento di un grande lavoro collettivo

AGRIGENTO. "Mi è capitata la fortuna di partecipare alla posa della prima pietra e oggi alla posa, virtuale, dell'ultima pietra. E' il compimento di un grande lavoro collettivo. Sono molto affezionato a quest'opera, una delle cose a cui più tengo da quando sono in politica". L'ha detto il ministro degli Esteri, Angelino Alfano, alla cerimonia di inaugurazione della statale 640 Agrigento-Caltanissetta.

"Tutto ebbe origine nel 2000. Dobbiamo essere onesti in questo giorno di festa: 17 anni fa io ero il riferimento politico di un gruppo dirigente - ha detto il ministro -. Uno di questi era Vincenzo Fontana, allora presidente della Provincia regionale di Agrigento. Venne da me a dirmi: 'Devo finanziare il progetto per rifare questa benedetta strada, non se ne può più. Ma devo azzerare dei capitoli'. Ed io gli ho detto, azzera i capitoli e metti i soldi. Ma la strada arrivava fino a Caltanissetta, fino al confine del territorio Nisseno. La Provincia regionale di Caltanissetta partì dopo e arriverà dopo".

© Riproduzione riservata

Correlati