LEGA PRO

Casse vuote all’Akragas, il club è in un vicolo cieco

di
Akragas, Calcio, Lega Pro, Agrigento, Sport
Lo stadio Esseneto

AGRIGENTO. Prima l’appello ai tifosi a riempire lo stadio «Esseneto» in vista delle prossime sfide decisive per la salvezza, a partire da quella in programma domenica contro il Matera. Poi l’annuncio traumatico: «Non ci sono più soldi in cassa e la trattativa per cedere la società sono fallite, si rischia di non finire la stagione».

L’Akragas prova a sopravvivere fuori dal campo e intanto prepara la gara di domenica prossima. Si torna a giocare in casa dopo due trasferte consecutive in Puglia contro Fidelis Andria e Taranto in cui la formazione di Raffaele Di Napoli ha portato a casa tre punti.

Bocche cucite e poca voglia di parlare. La squadra, che ha ricevuto la visita del presidente del consiglio di amministrazione, Silvio Alessi, che ha voluto dare un segnale di vicinanza, subito dopo avere lanciato l’allarme sulla conclusione della stagione agonistica, ieri pomeriggio ha svolto una consueta seduta di allenamento.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X