LEGA PRO

Fallisce la cessione dell'Akragas, Alessi: "La stagione è a rischio"

di

AGRIGENTO. «Le trattative per la cessione societaria sono fallite, da solo io non ce la faccio». All’indomani dell’appello ai tifosi, a stringersi attorno alla squadra in vista del delicato finale di stagione, arriva la doccia gelata: il presidente del consiglio di amministrazione dell’Akragas, Silvio Alessi, torna a parlare di crisi societaria. E i toni sono perentori. Il futuro del club è a rischio già nell'immediato. Senza l’apporto di altri capitali il rischio è quello di non finire la stagione.

«Mi corre l'obbligo, nella mia qualità di massimo dirigente dell'Akragas, - scrive Alessi in una lettera aperta indirizzata ai tifosi e alla città - di portare a conoscenza di tutti quanti seguono da vicino le vicissitudini di questa società, la situazione in cui versa oggi il club sia dal punto di vista societario che economico. Voglio innanzitutto, in premessa, rivolgere un sentito e affettuoso ringraziamento ai nostri ragazzi, allo staff medico e a tutti i nostri collaboratori tecnici per la brillante e importante vittoria di domenica scorsa sul difficile campo del Taranto».

Alessi poi lancia l’allarme: «Il 9 marzo scorso si è svolta l'ennesima assemblea dei soci e abbiamo preso atto che, purtroppo, la trattativa con un gruppo imprenditoriale interessato a investire nella società, annunciata da un socio nella precedente assemblea, non ha avuto esito positivo».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook