TRIBUNALE

Favara, aveva armi e droga: condannato a 4 anni e 4 mesi col patteggiamento

di

FAVARA. Quattro anni e quattro mesi di reclusione per l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga, ricettazione, detenzione illegale di armi e detenzione illegale di munizioni. Antonino Loria, 23 anni, di Favara, arrestato il 25 maggio dopo essere stato sorpreso con oltre mezzo chilo di cocaina e una pistola con matricola abrasa, patteggia e definisce la sua posizione evitando un vero e proprio processo.

La sentenza di applicazione della pena è stata emessa ieri mattina dai giudici della prima sezione penale presieduta da Giuseppe Melisenda Giambertoni, con a latere Gianfranca Claudia Infantino e Katia La Barbera. In un primo momento Loria si era visto rigettare la richiesta di patteggiamento dal giudice dell’udienza preliminare Francesco Provenzano che aveva ritenuto “non congrua” la pena concordata fra le parti.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X