IL CASO

Si reca in ospedale con un feto morto a Canicattì, la Procura indaga

canicattì, neonato morto, Agrigento, Cronaca
Tribunale di Agrigento

CANICATTI'. Una romena di 30 anni stanotte alle 2.30 si è presentata al pronto soccorso dell’ospedale di Canicattì con un feto alla 27/ma settimana custodito in una busta di plastica.

La donna ha raccontato di aver abortito in maniera naturale mentre si trovava da sola. Il marito al momento si trova in Romania.

I sanitari hanno avvertito i carabinieri e ricoverato la donna in corsia. Il feto è stato portato presso la sala mortuaria dell’ospedale in attesa delle decisioni dell’autorità giudiziaria. Indaga la Procura.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X