MAGISTRATURA

Tribunale di Sciacca, ritirate due candidature

di
magistratura, Sciacca, Agrigento, Cronaca
Tribunale di Sciacca

SCIACCA. Si restringe il lotto dei magistrati in corsa per la presidenza del Tribunale di Sciacca. Due tra coloro che avevano presentato la domanda per la guida dell’ufficio giudiziario saccense hanno accettato altri incarichi, semidirettivi. Sono Sergio Gulotta, trapanese, presidente di sezione del Tribunale di Marsala, che farà il presidente di sezione del Tribunale di Palermo.

L’altro è Giuseppe Melisenda Giambertoni, presidente di sezione ad Agrigento, destinato a una presidenza di sezione della Corte di Appello di Caltanissetta. Adesso sono in corsa Alfonso Malato, in servizio nell’ufficio giudiziario della città dei templi, dopo essere stato ispettore al ministero della Giustizia; Luisa Turco, presidente di sezione ad Agrigento. C’è anche Walter Carlisi, magistrato di sorveglianza ad Agrigento. Una delle domande presentate è di Enzo Agate, mazarese, per dieci anni impegnato a Sciacca, che ha presieduto il collegio del processo di mafia Scacco Matto per gli imputati gidicati con il rito ordinario. E poi Antonio Tricoli, ispettore al ministero della Giustizia.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X