LA VERTENZA

Calcestruzzi Montevago, vertice al Viminale: «Tutti contrari al fallimento»

di

MONTEVAGO. Un incontro, a Roma, con il vice ministro dell’Interno, Filippo Bubbico, e una seduta della commissione regionale Antimafia dell’Ars in larga parte dedicata alle prospettive della Calcestruzzi Belice e dei suoi 11 lavoratori che hanno ricevuto la lettera di licenziamento.

La Fillea-Cgil e la Cgil continuano a tenere alta l’attenzione sulla società confiscata che, però, pochi mesi fa, è stata dichiarata fallita per un debito con l’Eni di poco inferiore a 30 mila euro. A Roma il sindacato ha avuto un incontro con il vice ministro, Filippo Bubbico, ed il direttore dell’Agenzia Nazionale per i Beni Confiscati e Sequestrati, prefetto Umberto Postiglione.

La delegazione Fillea-Cgil era formata dal segretario nazionale, Graziano Gorla, dal segretario regionale Sicilia, Franco Tarantino, e dal segretario territoriale di Agrigento, Vito Baglio. La delegazione della Cgil era composta dal responsabile nazionale della Legalità, Luciano Silvestri, dalla segretaria regionale, Mimma Argurio, e dal segretario territoriale di Agrigento, Massimo Raso.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X