DISAGI

Assemblea di sindaci a Montevago: «L’acqua inquinata non va pagata»

di

MONTEVAGO. L’acqua a Montevago è tornata potabile, ma il sindaco, Margherita La Rocca Ruvolo, non vuole revocare l’ordinanza che, da circa un mese, non consente ai montevaghesi di potere bere l’acqua che esce dai rubinetti.

Il parlamentare regionale lo ha riferito anche in occasione di una seduta del consiglio comunale alla quale hanno partecipato numerosi sindaci di comuni agrigentini.

«Per me potabilità vuol dire che l’acqua deve essere potabile dal rubinetto – dice il sindaco - e ad oggi i contenitori dei miei cittadini sono pieni di acqua non potabile. Finchè non viene smaltita l’acqua con tutte le riserve che hanno i miei concittadini io non revocherò l’ordinanza. Quando si parla di potabilità dell’acqua bisogna considerarla tale dal rubinetto».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook