In un docufilm la storia dell’ex boss della stidda di Porto Empedocle: proiezione alla Camera dei Deputati

AGRIGENTO. Sarà proiettato anche alla Camera dei Deputati – sala Salvadori, martedì 21 febbraio alle 19.30 - “Ero Malerba“, il docufilm di Toni Trupia scritto con il giornalista Carmelo Sardo che racconta la vera storia criminale dell’ex boss della stidda di Porto Empedocle Giuseppe Grassonelli e del suo straordinario recupero in carcere, dove sta scontando l’ergastolo ostativo.

Sull’eco dei successi ottenuti e dei premi conseguiti, sono stati alcuni parlamentari, con in testa il deputato Tonino Moscatt, a desiderare che il docufilm venisse proposto a Montecitorio per poterne apprezzare il messaggio di resipiscenza e la cultura di legalità, antimafiosa, che veicola.

“Ero Malerba”, ispirato al libro Malerba (Mondadori 2014) scritto a quattro mani da Carmelo Sardo e dallo stesso Giuseppe Grassonelli, ha debuttato in anteprima a Milano al Festival Internazionale “Visioni del mondo” vincendo nelle categorie “giuria tecnica” e “giuria giovani”. E’ stato selezionato per i Nastri d’argento 2017. Attualmente sono diverse le scolaresche che stanno visionando il docufilm: affascinate dalla storia che si sviluppò nella seconda metà degli anni ’80 nella cittadina in provincia di Agrigento.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

Correlati