CASSAZIONE

Nomine del Cda Asi, confermate le assoluzioni ad Agrigento

di
consiglio amministrazione asi, Agrigento, Cronaca
Corte di Cassazione

AGRIGENTO. Non dichiararono falsamente di possedere i requisiti per entrare nel consiglio di amministrazione dell’Asi, nè ci fu alcun abuso di ufficio nelle nomine.

La Cassazione accoglie il ricorso dei difensori, dichiara inammissibile quello della procura generale e mette la parola fine sull’inchiesta per le nomine nei consigli di amministrazione dell’Area di sviluppo industriale, ente che negli anni successivi è stato soppresso.

La Suprema Corte ha ribaltato la sentenza emessa poco più di un anno fa dai giudici della Corte di appello che avevano modificato in parte il verdetto di primo grado che scagionava tutti i nove imputati. Otto assoluzioni (un'imputata ha rinunciato al ricorso) diventano definitive.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO L'ARTICOLO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X