CONTRADA S.BENEDETTO

Agrigento, maxi furto di rame da 50 mila euro

AGRIGENTO. Maxi furto di rame nella zona industriale di contrada S. Benedetto. Una banda di malviventi ha "visitato" e razziato due autodemolizioni, sistemate una accanto all'altra, che si occupano anche del recupero del rame.

Il colpo ha permesso di portar via, ai malviventi, 4 mila chili di rame. Il bottino ha fruttato ai "cacciatori di oro rosso" ben 50 mila euro. E' accaduto tutto nella notte fra mercoledì ed ieri. La scoperta è stata fatta invece ieri mattina, al momento della riapertura dell'attività. Subito è stato lanciato l'Sos e sul posto si sono precipitati i carabinieri. Nessun dubbio, non per i militari dell'Arma, sul fatto che i malviventi entrati in azione fossero diversi, forse addirittura numerosi.

Sulla vicenda è intervenuto il commissario straordinario Irsap Sicilia, Maria Grazia Brandirà: “Da mesi registriamo continuamente episodi di furti ai danni delle aziende insediate, da parte di imprenditori che temono per le loro aziende, e i loro dipendenti, è una situazione insostenibile che mette a serio rischio l’incolumità del personale e la sicurezza dell’area industriale, un tessuto produttivo vitale per l’intero comprensorio. E’ nostro interesse e intenzione garantire la sicurezza delle aziende che ricadono sull’area. Per tale ragione l’Irsap si attiverà per fronteggiare questa situazione non senza l’intervento sinergico del Prefetto e delle forze dell’ordine,– e ha annunciato - già sabato nel primo pomeriggio faremo un sopralluogo insieme all’assessore alle attività produttive Mariella Lo Bello sul posto per incontrare gli imprenditori colpiti”.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook