TRIBUNALE

Spaccio di hashish a Canicattì, chieste otto condanne

di

CANICATTI'. Otto richieste di condanna per l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga. La polizia, nella primavera del 2012, indagava sugli autori di una rapina e, invece, scoprì un presunto giro di hashish che sarebbe stato allestito a Canicattì e avrebbe fruttato incassi significativi.

Ieri mattina, al termine della requisitoria, il pubblico ministero Manuela Sajeva ha chiesto la condanna per gli otto dei dieci imputati dell’inchiesta che non hanno scelto riti alternativi.

Si tratta di Fabio Orlando, 37 anni; Carmelo Fazio, 29 anni; Marco Cimino, 27 anni; Agostino Carmelo Lombardo, 22 anni; Danilo Tropia, 27 anni; Costel Chiriac Ovidium 26 anni; Francesco Gioacchino Pisciotto, 25 anni; e Ionela Alina Corcoveanu, 27 anni; tutti di Canicattì compresi i due imputati di origine rumena ma da sempre trapiantati nella città famosa per l’Uva Italia.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO L'ARTICOLO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X